Anche per il 2019 sono state confermate le detrazioni fiscali per chi affronterà le spese di ristrutturazione della casa.

Se deciderai di acquistare una stufa o un caminetto entro l’anno, per esempio, è riconfermata la percentuale di detrazione IRPEF del 50% dei costi sostenuti, già introdotta nel 2018.

Il bonus ristrutturazioni è destinato a coloro che effettuano dei lavori di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia nella propria abitazione. In questo caso puoi far includere anche l’installazione di una nuova stufa o di un caminetto, a patto che abbia un rendimento non inferiore al 70%.

L’agevolazione consiste in una detrazione IRPEF del 50% a fronte di una spesa massima di 96.000 euro, che andrà distribuita nell’arco di 10 anni in quote di pari importo.

Ti ricordiamo, inoltre, che da novembre 2018 le spese di ristrutturazione relative all’acquisto di una stufa o camino devono obbligatoriamente essere registrate nel  sito dell’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

C’è tempo 90 giorni dalla fine lavori per inviare la pratica, pena la decadenza della detrazione fiscale del 50 % . Qui il link dove registrarsi e compilare la pratica  http://ristrutturazioni2018.enea.it  (ristrutturazioni edilizie ex art. 16 bis del DPR 917/86).